Cortona

Home  /  Itinerari e luogi  /  Current Page

I resti della cinta muraria etrusca lasciano intuire la magnificenza di quello che era un anello difensivo lungo 2,6 km; su quella medicea (1550 ca.) spicca la Fortezza del Girifalco, già roccaforte dei presidii Goti e Longobardi. Al centro delle bellezze cittadine, Piazza Signorelli ricorda l’insigne pittore che ebbe bottega in Palazzo Casali (XIII secolo), diventato con Giangastone dè Medici (XVIII) sede della prestigiosa Accademia Etrusca, il cui museo pareggia in ricchezza con quello Diocesano del Capitolo. Bisogna uscire dalle mura per restare meravigliati dall’imponenza della chiesa della Madonna del Calcinaio, innesto dell’impianto centrale su quello a croce latina disposto da Francesco di Giorgio Martini (1502). A 5 km da Cortona l’Eremo delle Celle, ameno luogo di ritiro fondato da S. Francesco nel 1211, ancora oggi ospita sette frati dell’ordine.